Unlimited Web HostingFree Joomla TemplatesDeposit Poker

testo

Home

Pulizia energetica e fumigazioni

 

Una pratica che anche i nostri nonni erano abituati a fare è quella di aprire le finestre di casa al mattino per far circolare l'aria. Questa rappresenta la più classica e utile pratica per evitare al Qi negativo di ristagnare e garantire un buon flusso di energia vitale. Bisogna solo stare attenti a non creare correnti violente, poichè il vento di per sè positivo, potrebbe diventare infausto. Esistono altri metodi più efficaci di pulizia energetica da utilizzarsi soprattutto quando si acquistano case non nuove per ripulire l'abitazione dalle energie delle persone che vi soggiornavano precedentemente.

Prima della pulizia energetica, togliere tutti gli oggetti metallici che si indossano, compresi orologi, braccialetti e collane. Dopo la pulizia ricordare sempre di aprire le finestre per allontanare l'energia negativa liberata e farsi un bagno in acqua e sale per purificare il proprio corpo dall'eventuale Qi infausto assorbito.

In vasca da bagno bisogna mettere almeno 1 kg di sale grosso non raffinato e, volendo, si possono aggiungere tre gocce di acqua di Lourdes (o acqua di purificazione). Mettere meno di 1 kg di sale non ha lo stesso effettuo depurativo.  

Non devono effettuare una pulizia energetica le persone che hanno ferite aperte o sanguinanti; sono comprese anche le donne mestruate che quindi devono evitare tale pratica. Inoltre per effettuare la pulizia dello spazio bisogna avere un buon livello energetico; se si sta male o le vibrazioni personali sono basse, c'è il rischio di attirare a sè energie negative.

Capita spesso di non riuscire a dormire bene se si passa la notte fuori dalla propria camera da letto, ad esempio in albergo. Questo dipende dall'impatto energetico del corpo non abituato alle vibrazioni della nuova stanza, aggiunto al fatto che probabilmente sono presenti residui energetici delle persone che vi hanno soggiornato precedentemente. Questo problema può essere risolto effettuando una pulizia dell'ambiente prima di riposare.Inoltre potrebbe essere capitato di dormire, soprattutto nei viaggi all'estero, in alcuni luoghi con la presenza orripilante di scarafaggi od altri insetti. Gli scarafaggi vivono nel livello più basso della luce astrale ed effettuando una pulizia della camera con incensi e schermature energetiche, si alza il livello energetico ed è possibile tenerli lontani e dormire tranquilli.

Effettuare una fumigazione è il principale metodo per purificare energeticamente un’abitazione. Consiste nell'esalazione di fumo prodotto dalla combustione di sostanze aromatiche. Ha origini antichissime, utilizzata fin dal passato durante pratiche di guarigione od eventi rituali  in grado di modificare lo stato psico-fisico delle persone. Basti pensare alle fumigazioni utilizzate da migliaia di anni all'interno di templi, luoghi sacri o nelle chiese con l'incenso.All'interno delle abitazioni vanno fatte sempre con la luce del sole, mai dopo il tramonto e mai di sabato, domenica o nei giorni festivi. Sono inoltre consigliate tra la luna piena e la luna nuova, cioè in luna calante.
Il potere depurativo delle fumigazioni è particolarmente indicato:- in un'abitazione nella quale ci si è appena trasferiti;- nei luoghi di degenza o dove sono presenti persone malate;- negli ambienti chiusi dove si sono verificate situazioni di conflitto o di lutto;- in tutti i luoghi frequentati da molte persone come ad esempio sale d'aspetto o locali pubblici.

Per effettuare una fumigazione, esistono in commercio degli incensieri, solitamente in terracotta, ma si può anche utilizzare un qualsiasi pentolino dotato di manico con all'interno almeno due dita di sabbia o terra. Occorre procurarsi in erboristeria le piante scelte e tre carboncini appositi per incensieri ogni 70 metri quadrati.Prima di cominciare chiudere tutte le finestre della casa. Mettere i carboncini nel pentolino sopra la sabbia e accenderli. Miscelare le erbe scelte, ridurle in polvere e metterle sopra i carboncini. Inizierà ad uscire fumo bianco, a questo punto girare col pentolino nei locali, insistendo soprattutto negli angoli. Continuare così fino a quando la casa si sarà riempita di fumo.La fumigazione termina con l'apertura di tutte le finestre per far uscire il Qi infausto liberatosi. Per una pulizia molto profonda, si possono aspettare anche tre ore prima di procedere alla ventilazione degli ambienti.

Può essere fatta in tutta la casa o solo in alcune stanze e generalmente si utilizzano le piante di seguito indicate:

  • ALLORO: intensifica le doti chiaroveggenti, utilizzato in passato per entrare in trance e per limitare le epidemie, favorisce l'attività onirica e i sogni profetici. E’ il purificatore dell'Elemento Acqua, adatto a ripulire problemi di natura emotiva.
  • ARTEMISIA: potente azione purificatrice, per distaccarsi dal passato, attiva le energie curative insite in ogni persona, usata per rinforzare le proprie capacità terapeutiche.
  • CANFORA: rinfrescante, rivitalizzante, favorisce la concentrazione, rafforza la coscienza. E’ il purificante dell'Etere e quindi di tutti e quattro gli Elementi (Aria, Terra, Acqua e Fuoco).
  • INCENSO IN GRANI: è stato sempre utilizzato nelle cerimonie sacrali, collega con il divino, adatto ad innalzare l'aspetto spirituale. E' legato all'energia del Fuoco e come tale rappresenta una potente fonte di purificazione.
  • LAVANDA: purificante, rivitalizzante, dona chiarezza mentale.
  • MIRTO: purifica gli ambienti chiusi, dona amore, indicato per la meditazione, favorisce il perdono.
  • OLIVO: purifica l'Elemento Aria, adatto ad armonizzare l'aspetto mentale.
  • SALVIA: indicata per purificare ambienti chiusi soprattutto se sono presenti malati e rimuove campi energetici negativi.